Bando per artisti

Il Museo della Ceramica di Savona e Lions Club Savona Host promuovono un bando per una residenza d’artista

Introduzione

Il Museo della Ceramica e il Lions Club Savona Host invitano gli artisti interessati a presentare progetti di opere da realizzarsi in ceramica. Tra tutte le proposte ricevute ne verrà selezionata una che dovrà essere realizzata nel corso di una residenza d’artista da svolgersi tra Giugno e Settembre 2019 tra Savona e Albisola.  

Il territorio della ceramica tra Savona e Albisola 

L’opera selezionata sarà prodotta in collaborazione con gli artigiani ceramisti del savonese, territorio riconosciuto a livello internazionale per la sua secolare tradizione legata alla ceramica. I momenti più importanti di questa tradizione sono stati caratterizzati da una grande apertura delle manifatture di ceramica verso altre culture, dalla contaminazione di stili, dalla predisposizione alla sperimentazione. A questo proposito ricordiamo, tra tutte, le esperienze del secondo ‘900 quando artisti come Lucio Fontana, Piero Manzoni, Asger Jorn e Wifredo Lam conobbero e sperimentarono il materiale ceramico in collaborazione con le manifatture locali, producendo opere esposte nei più importanti musei del mondo.

Requisiti

Possono partecipare a questo bando gli artisti (m/f) residenti in territorio europeo. I progetti devono proporre opere da realizzarsi in ceramica e di dimensioni massime di 25 cm3. Per produrre il proprio lavoro in collaborazione con le maestranze locali, ci si potrà avvalere sia delle tecniche tradizionali per la lavorazione della ceramica (tornio, manipolazione manuale, ecc.) sia di tecniche innovative (stampa 3D). Le opere devono essere concepite per poter essere riprodotte in 106 copie (multipli): 3 prove d’artista resteranno all’autore e 3 saranno destinate alla collezione permanente del Museo della Ceramica. Le altre 100 verranno utilizzate, nell’ambito di iniziative legate al Natale 2019, dal Lions Club Savona Host per ricevere da soci e/o terzi eventuali elargizioni liberali necessarie a rispondere alle finalità sociali del Club. In linea con le proprie politiche di utilità sociale, il Lions Club Savona Host deciderà termini e condizioni di gestione del multiplo.

La realizzazione dell’opera dovrà avvenire durante l’estate 2019 secondo tempi e modalità da concordare con gli organizzatori di questo bando e tenendo conto della necessità della proposta selezionata.

Contributo

I costi di alloggio e viaggio dell’artista selezionato saranno totalmente a carico del Lions Club Savona Host così come le spese di produzione dell’opera. Il tempo di residenza e il numero di viaggi dell’artista necessari alla realizzazione del lavoro saranno concordati con l’artista stesso/a tenendo conto delle necessità della proposta selezionata. I costi di spedizione e assicurazione delle 3 opere destinate all’artista saranno totalmente a carico dello/a stesso/a. L’opera realizzata verrà presentata tra fine Novembre e inizio Dicembre nel corso di un evento pubblico da tenersi presso il Museo della Ceramica di Savona, dove rimarrà esposta per un periodo minimo di sei mesi.

Candidature

Per partecipare al presente bando si richiede di inviare la proposta progettuale, il curriculum vitae e un portfolio lavori aggiornato. La documentazione dovrà essere inoltrata in formato digitale entro e non oltre le ore 24.00 del 30 Aprile 2019 al seguente indirizzo email: comunicazione@museodellaceramica.savona.it 

A metà Maggio, verrà resa nota la proposta selezionata.

Giuria

Le candidature pervenute verranno esaminate a inizio Maggio 2019 da una giuria composta da sette membri: dalla direzione e dal comitato scientifico del Museo della Ceramica di Savona, dal Presidente del Lions Club Savona Host dell’anno in corso, dal Presidente dell’anno successivo e il Presidente della commissione service natalizio.

Per maggiori informazioni:

Giulia Macchiarella – comunicazione@museodellaceramica.savona.it


Il Museo della Ceramica di Savona

Il palazzo oggi sede del Museo della Ceramica di Savona, sorse nel Medioevo e nel 1479 divenne sede del Monte di Pietà per volere del Papa savonese Sisto IV. Questo papa, nato a Savona, è noto per aver commissionato la costruzione della Cappella Sistina a Roma, chiamata in questo modo in suo onore. All’interno del Museo sono oggi esposte più di un migliaio di opere che documentano la secolare tradizione ceramica di Savona e della vicina Albisola. 

Lions Club Host Savona

Dal 1991 ogni anno l’associazione Lions Club Savona Host invita un artista a confrontarsi con la tradizione ceramica savonese al fine di realizzare manufatti da promuovere nell’ambito di iniziative natalizie. I manufatti vengono utilizzati per ricevere da soci e/o terzi eventuali elargizioni liberali necessarie a rispondere alle finalità sociali del Club che sono sempre destinate a servizi di utilità sociale e/o culturale. Ad anni recenti si annoverano le collaborazioni con artisti di calibro internazionale come Plamen Dejanoff e Luca Trevisani.

Credit immagine: PLAMEN DEJANOFF, Stern, 2014-2016. Bronzo, 300 x 300 x 130 cm. Courtesy: l’artista e Pinksummer, Genova. Realizzata con il supporto del Lions Club Savona Host. Photo: Fulvio Rosso.

Orari

lunedì, martedì

solo per gruppi

(min. 10 persone)

10.00 – 13.30

15.30 – 18.30

 

mercoledì

10.00 – 13.30

 

giovedì, venerdì, sabato

10.00 – 13.30

15.30 – 18.30

 

domenica

10.00 – 13.30

Iscriviti alla nostra newsletter

Ho letto e accetto quanto definito nella privacy policy del museo

 

 

Social network

Segui il Museo della Ceramica di Savona
sui social network:

Pagina Facebook del Museo della Ceramica di SavonaProfilo Twitter del Museo della Ceramica di SavonaProfilo Instagram del Museo della Ceramica di Savona