Servizio da tè

Nicolaj Diulgheroff/Manifattura Giuseppe Mazzotti
1932-1933
Albisola

In breve

All’autore del progetto, l’architetto e designer Nicolaj Diulgheroff, è spettata l’introduzione, nella ceramica ligure, della dimensione razionalista di matrice Bauhaus, in rapporto con la produzione e il design. Alla competenza tecnica di Torido Mazzotti è spettato invece il compito di realizzare i disegni e stabilire gli impasti e i colori per il loro trasferimento in ceramica.

Il servizio, uno dei più fortunati tra quelli prodotti dalla storica fabbrica Giuseppe Mazzotti di Albissola Marina, è restato in produzione, con alcune varianti, per molti anni nel corso del Novecento.

1041
0
1205

Approfondimento

Questo servizio, negli innumerevoli anni che hanno contraddistinto la sua presenza sul mercato, ha subito numerose varianti. In particolare, la posizione del coperchio, asimmetrica nel prototipo, è stata nel tempo cambiata per agevolarne la lavorazione, rendendola centrale rispetto all’asse di rotazione. Al decoro originario, realizzato con ossidi e smalti mat con effetto a buccia d’arancia, utilizzando aerografo, pennelli e spugne, si sono talora sostituite, nelle repliche successive, nuove tipologie di ornamentazione.

Mostre: “Albisola Futurista. La grande stagione degli anni Venti e Trenta”, a cura di F. Buzio Negri, R. Zelatore, Gallarate 23 Marzo – 4 Maggio 2003, Savona 12 Luglio – 30 Agosto 2003; “La ceramica futurista da Balla a Tullio d’Albisola. Opere e documenti”, Albisola Superiore, Museo della Ceramica “Manlio Trucco”, 18 Aprile – 31 Agosto 2009.

Il servizio da tè è esposto nella sala 12 del Museo della Ceramica.

Specifiche

Progetto: Nicolaj Diulgheroff (Kiunstendil, Bulgaria, 1901 – Torino 1982)
Realizzazione: Torido Mazzotti (Savona 1895 – 1988)
Produzione: manifattura Giuseppe Mazzotti
Materiale: terracotta maiolicata mat, decorata con colori e smalti
Dimensioni: teiera h. 16 cm, diametro 17,5 cm; lattiera h. 10 cm, diametro 12 cm
Marca: sotto la base di ogni oggetto M.G.A GMA
Collezione privata, in comodato.

Risorse utili

Bibliografia: C. Chilosi, L. Ughetto, ”La ceramica del Novecento in Liguria”, pp. 59, 66; F. Buzio Negri, R. Zelatore, ”Albisola Futurista. La grande stagione degli anni Venti e Trenta”, catalogo della mostra, Gallarate 2003, pp. 65, 116; C. Chilosi, E. Crispolti (a cura di), ”La ceramica futurista da Balla a Tullio d’Albisola. Opere e documenti”, giornale della mostra, Albisola 2009; C. Chilosi (a cura di), ”Ceramiche della tradizione ligure. Thesaurus di opere dal Medio Evo al primo Novecento”, Cinisello Balsamo 2011, pp. 271-272.

Continua l’esplorazione