Regolamento in materia di donazione di opere d’arte

Regolamento in materia di donazione di opere d'arte

Articolo 1
Il presente Regolamento disciplina le modalità di offerta e accettazione, da parte della Fondazione Museo della Ceramica di Savona Onlus, di donazioni di manufatti ceramici e/o di opere d’arte che presentino interesse storico-artistico (di seguito “l’Opera”).

Articolo 2
La Fondazione Museo della Ceramica di Savona Onlus (di seguito “il Museo della Ceramica”) può acquisire al proprio patrimonio, a mezzo donazione, l’Opera direttamente da artisti viventi e/o da terzi che ne abbiano la legittima documentata proprietà.
A tal fine il soggetto che intende donare l’Opera (di seguito “il Donante”) dovrà informarne la Fondazione Museo della Ceramica di Savona Onlus mediante offerta per iscritto nella quale dovrà indicare:
a) dati anagrafici del Donante e dell’autore dell’Opera;
b) descrizione dettagliata dell’Opera, misure, tecnica, titolo, stima di valore e riproduzione fotografica della stessa;
c) dichiarazione che l’Opera sia stata realizzata dall’artista donante oppure di legittima proprietà del Donante o di altro soggetto espressamente identificato (che dovrà pertanto sottoscrivere l’offerta) che abbia delegato il Donante mediante procura speciale ad hoc da allegare;
d) garanzia che : 1) l’Opera non sia stata prima della donazione, non sia al momento della offerta di donazione e non sarà, dopo la donazione, oggetto di possibile rivendica in tutto e/o in parte da soggetti terzi; 2) l’Opera non sia gravata da oneri, e/o diritti reali e/o personali non apparenti di terzi che ne possano diminuire il pieno e libro godimento da parte del Museo della Ceramica donatario, che non sia gravata da garanzie reali o vincoli derivanti da pignoramenti o sequestri di qualunque natura (civili e/o penali); 3) l’Opera non sia affetta da vizi che la rendano non idonea all’uso cui sarebbe destinata in relazione alla natura museale del Donatario; impegno al risarcimento del danno che potrebbe subire il Museo della Ceramica donatario a seguito di evizione parziale o totale dell’opera e comunque impegno a tenere indenne la Fondazione Museo della Ceramica di Savona Onlus da ogni conseguenza pregiudizievole in relazione alla donazione dell’Opera;
e) la volontà di cedere tutti i connessi diritti di utilizzazione economica, e specificatamente:
I. i diritti di esposizione;
II. i diritti di prestito e noleggio (anche a fini espositivi);
III. i diritti di riproduzione (in qualsiasi formato, anche digitale);
IV. i diritti di pubblicazione (su qualsiasi tipologia di supporto) anche in via non esclusiva;
V. i diritti di cessione e/o alienazione.

Articolo 3
L’offerta di donazione di cui al precedente articolo 2), debitamente compilata e firmata dal Donante dovrà essere inviata alla Fondazione Museo della Ceramica Onlus di Savona all’indirizzo della propria sede in Savona, Via Aonzo 9, oppure tramite pec al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: certificata@pec.fondazionemdc.savona.it

Articolo 4
Per meglio valutare la donazione dell’Opera, la Fondazione Museo della Ceramica di Savona, sentito preventivamente il parere del proprio Comitato Scientifico appositamente istituito, si riserva di richiedere a propria cura e spese una ulteriore consulenza professionale a un terzo ritenuto idoneo per la valutazione artistica ed economica dell’Opera.

Articolo 5
Una volta concluse le operazioni descritte sopra, il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Museo della Ceramica di Savona Onlus, previo il parere del Comitato Scientifico istituito presso il Museo, procederà a valutare se accettare o meno la donazione dell’Opera e deliberare di conseguenza, comunicando al Donante la propria decisione.

Articolo 6
Ogni Opera dovrà essere trasferita mediante donazione secondo le forme stabilite dall’art. 782 c.c. e dalla vigente Legge Notarile, a pena di nullità.
In parziale deroga, la donazione di Opera di c.d. “modico valore”, di cui all’art. 783 c.c. – tale da considerarsi, nella fattispecie, soltanto quella avente ad oggetto un’Opera di valore stimato inferiore o uguale a cinquemila euro – si perfezionerà con la consegna materiale del bene contestualmente a una dichiarazione di donazione firmata da entrambe le parti interessate.
L’opera verrà acquisita dalla Fondazione Museo della Ceramica di Savona Onlus al valore indicato nell’atto pubblico di donazione o, in caso di donazione di modico valore, al valore indicato dal Donante nella dichiarazione di donazione.

Articolo 7
Tutte le spese notarili e/o di consegna dell’Opera alla Fondazione Museo della Ceramica di Savona presso la sua sede in Savona, via Aonzo 9, saranno a carico del Donante, salvo diverso espresso accordo tra le parti.

Articolo 8
La Fondazione Museo della Ceramica di Savona Onlus assumerà l’onore della conservazione e tutela dell’Opera donata in strutture idonee. Osservando il principio espositivo a rotazione, l’opera potrà non essere esposta permanentemente al Museo della Ceramica di Savona. Le modalità espositive dell’opera saranno stabilite dal Comitato Scientifico del Museo della Ceramica che sceglierà come e quando presentarla al pubblico a suo insindacabile giudizio. Quando l’Opera sarà allestita e/o esposta al Museo, la didascalia riporterà, oltre a tutte le informazioni tecniche ed artistiche inerenti l’Opera stessa, il riferimento al Donante.

Articolo 9
Il Museo della Ceramica si riserva la facoltà di utilizzare e disporre dell’Opera secondo i diritti acquisiti al momento della donazione, come previsto dall’articolo 2 del presente Regolamento.
In relazione alla donazione qui regolamentata ed in favore del Museo della Ceramica, non troverà applicazione il diritto di seguito ex art. 144 Legge 633/1941 sul diritto d’autore.
Al Museo donatario, per specifica previsione che sarà contenuta nell’atto scritto di donazione, saranno ceduti dall’artista Donante, autore dell’Opera, i diritti di riproduzione (in qualsiasi formato, anche il digitale), i diritti di pubblicazione (in cataloghi, riviste, banche dati) e i diritti di prestito e noleggio (anche a fini espositivi) dell’opera stessa.

Articolo 10
Il presente Regolamento entra in vigore dal giorno successivo alla data di approvazione per delibera del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Museo della Ceramica di Savona Onlus.

Orari

Lunedì, Martedì

solo per gruppi

(min. 10 persone)

10.00 – 13.30

15.30 – 18.30

 

Mercoledì

10.00 – 13.30

 

Giovedì, Venerdì, Sabato

10.00 – 13.30

15.30 – 18.30

 

Domenica

10.00 – 13.30

Iscriviti alla nostra newsletter

Ho letto e accetto quanto definito nella privacy policy del museo

 

 

Social network

Segui il Museo della Ceramica di Savona
sui social network:

Pagina Facebook del Museo della Ceramica di SavonaProfilo Twitter del Museo della Ceramica di SavonaProfilo Instagram del Museo della Ceramica di Savona