Iniziative straordinarie ai Musei Civici per le Giornate Europee del Patrimonio

Sabato 19 e domenica 20 settembre 2015 i Musei Civici di Savona tornano a celebrare le Giornate Europee del Patrimonio, un’iniziativa promossa a partire dal 1991 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea per potenziare e favorire il dialogo e lo scambio culturale tra le Nazioni europee.

Il tema di quest’anno è “L’alimentazione e la storia dell’Europa” e su questo filone i musei savonesi partecipano con iniziative da non perdere!

Aperture gratuite e molto di più: il programma che proponiamo ai visitatori del prossimo weekend è fatto di due percorsi guidati, uno a Palazzo Gavotti e l’altro al Museo Archeologico del Priamàr, sui temi dell’alimentazione, parlando così, allo stesso tempo, la lingua di Expo 2015.

SABATO 19 SETTEMBRE, ore 11: Il mondo delle piante e delle erbe: viaggio tra simbologia e alimentazione 

Un percorso gratuito nel Museo d’Arte di Palazzo Gavotti che offrirà l’opportunità di scoprire, attraverso dipinti, sculture e opere ceramiche, la pluralità di significati che hanno assunto le piante nel corso del tempo; un viaggio alla scoperta degli aspetti simbolici ma anche dei legami con la storia dell’alimentazione e dell’antica farmacopea e una visita per leggere le opere del Museo in una chiave insolita ed esplorare il legame tra arte, cibo e cultura materiale.

DOMENICA 20 SETTEMBRE, ore 11: visita guidata agli spazi museali del Civico Museo Archeologico e della Città e alle aree archeologiche del Complesso monumentale del Priamàr

Si partirà dall’ingresso del museo all’interno del Palazzo della Loggia (Piazzale del Maschio) per poi esplorare l’intero complesso. Per l’occasione il Civico Museo Archeologico applicherà la tariffa ridotta di 4 euro a persona (anziché 7 euro). La visita, a cura delle conservatrici Rita Lavagna e Elisabetta Giusto, terminerà alle 13.

“Si tratta di un’occasione di straordinaria importanza per riaffermare il ruolo centrale della cultura nelle dinamiche della società italiana. Anche quest’anno aderiamo con i nostri Musei Civici – ha affermato l’Assessore alla Cultura di Savona, Elisa Di Padova – contribuendo alla costruzione di un’offerta culturale che in questa due giorni assume a livello nazionale una dimensione davvero interessante e variegata.”