Secondo Pasolini

Adrian Paci
2006
Albisola Superiore

In breve

Secondo Pasolini di Adrian Paci è stato prodotto ad Albisola nel 2006 in occasione della III Biennale di Ceramica nell’Arte Contemporanea.

A questo link è possibile ascoltare l’artista parlare del suo lavoro.

1353
0
2418

Approfondimento

“Quando mi hanno parlato della Biennale di Ceramica nell’Arte Contemporanea ho pensato che piuttosto che mandare disegni progettuali volevo fare qualcosa di quasi artigianale, dipingendo sulla ceramica. Stavo lavorando ad alcune immagini tratte da Il Vangelo secondo Matteo di Pasolini e ho pensato di provare a lavorare con le stesse immagini su un altro supporto. Cosi è nato questo lavoro: tre disegni ripresi dal film che riposano su tre tipi di terre diverse. Sicuramente non è un’opera concettuale e se c’è un pensiero bisogna cercarlo nel lavoro stesso. Mi ricordo che chiacchierando con Corrado Levi lui mi parlò di quella che chiamava ‘sapienza delle mani’. Bellissimo! Specialmente per chi vuole lavorare con la ceramica, è importante rendersi conto che non c’è solo una sapienza mentale!”. (Adrian Paci)

Testo tratto da Attese Edizioni.

L’opera Secondo Pasolini è esposta nella sala 13 del Museo della Ceramica.

Specifiche

Terracotta, maiolica; h. 40x50x15 cm.
Realizzazione: Adrian Paci, La Casa dell’Arte e Studio Ernan Design, Albisola Superiore, per Attese Edizioni.

Continua l’esplorazione