Annunciazione

Bartolomeo Guidobono
1705 ca
Liguria, Savona

In breve

Istruito fin da bambino dal padre Gio Antonio, pittore e decoratore di ceramiche presso diverse manifatture savonesi, Bartolomeo Guidobono costituisce una felice espressione del proficuo rapporto instauratosi a Savona fra pittura e ceramica.

315
1
302

Approfondimento

L’Annunciazione che secondo la tradizione fu donata dall’artista nel 1685 al Santuario di Nostra Signora di Misericordia, testimonia il particolare legame con l’importante centro mariano al quale è legata l’esecuzione nel 1680, degli affreschi della cappella della Crocetta.
Databile a una fase avanzata della sua attività, la tela esemplifica la capacità propria di Bartolomeo di ricreare una religiosità intima e di misurata dolcezza. Gli stimoli derivati dall’opera di Correggio e Domenico Piola appaiono trasfusi entro una dimensione di grande raffinatezza cromatica e compositiva, già permeata da suggestioni settecentesche. Il delicato equilibrio tra grazia, gusto decorativo, preziosità del dettaglio attesta la maestria e la capacità tecnica dell’artista, probabilmente sviluppate proprio nel dipingere scene e decori sulle maioliche.

Specifiche

Artista: Bartolomeo Guidobono (Savona, 1654-1709)
Materiale: Olio su tela
Dimensioni: cm 191 x 235
Provenienza: Santuario di Nostra Signora di Misericordia
Collocazione: Pinacoteca Civica di Savona (Sala 14)

Continua l’esplorazione