La presentazione al tempio

Pittore ligure-lombardo
1510-1520

In breve

Gli affreschi, recuperati dagli oratori sul Priamàr facevano parte di un ciclo pittorico unitario con diversi episodi separati fra di loro da un motivo a candelabra.

48
2
294

Approfondimento

La coppia di affreschi strappati e trasportati su tela raffiguranti La presentazione al tempio e L’adorazione dei Magi costituisce una delle rare testimonianze artistiche di sicura provenienza dagli oratori anticamente collocati sul promontorio del Priamàr. Eseguite nel 1510/1520 da artista ligure-lombardo, le opere sono state recuperate da uno degli edifici concentrati nella Contrata Batutorum, la strada del promontorio del Priamàr dove in origine avevano trovato sede le confraternite savonesi.
La scena è inquadrata in un ambiente definito da una grande apertura prospettica e i personaggi, connotati da una rigida simmetria appena stemperata dalla salda volumetria dei corpi, si muovono in primo piano ricoperti da ampi pannelli che ricadono in pieghe nettamente delineate.

Specifiche

Artista: Pittore ligure-lombardo
Materiale: Affreschi strappati e trasportati su tela
Dimensioni: cm 250 x 180
Provenienza: Oratori del Priamàr
Collocazione: Pinacoteca Civica di Savona (Sala 8)

Continua l’esplorazione